Novocomum a Como – Club Zuev a Mosca

"Terragni e Golosov: Confronti e affinità"

Articolo di

Categoria

Eventi di Architettura

Pubblicato il

02 Settembre 2019

Segnaliamo che la mostra "Terragni e Golosov: Novocomum a Como – Club Zuev a Mosca. Confronti e affinità", a cura di Alessandro De Magistris e Anna Vyazemtseva e organizzata dal MAARC Museo Virtuale Astrattismo Architettura Razionalista Como, si terrà a Mosca presso il MUAR – Schusev State Museum of Architecture.

L'esposizione, si prefigge di verificare, attraverso fonti d'archivio ed editoriali, i contatti, le influenze e le differenze tra due delle opere più iconiche del '900, il Novocomum di Terragni e il Club Zuev di Golosov, due maestri dell'architettura moderna.

Questi due edifici, uniti da una simile soluzione compositiva – un volume cilindrico vetrato nell'angolo, e completamente diverso nello scopo, furono progettati e costruiti quasi simultaneamente – nel 1927-1930, in paesi separati culturalmente, politicamente ed economicamente. I loro autori – Ilya Golosov (1883-1945) e Giuseppe Terrani (1904-1943) – appartenevano a generazioni diverse e avevano una diversa formazione ed esperienza professionale, ma entrambi hanno avuto un ruolo chiave nella storia dell'architettura moderna.

All'esposizione di disegni inediti e riprodotti in scala reale del Club Zuev, accostati a quelli del Novocomum, documenti provenienti dal Museo di Stato di Architettura A.V. Shchusev di Mosca, dall'Archivio di Stato delle Arti e della Letteratura di Mosca e dall'Archivio Terragni di Como, si alternano immagini e foto d’epoca, 20 foto contemporanee autoriali in grande formato di Roberto Conte (una vera e propria mostra nella mostra, frutto dell’indagine svolta appositamente dal fotografo tra il 2016 e il 2019).
È inoltre proposta la visione di un documentario ideato da Anna Vyazemtseva e girato da Anton Ovcharov a Como, Milano, Mosca e San Pietroburgo all'interno delle due architetture, che comprende diverse interviste oltre che ai curatori della mostra anche ad altri autorevoli studiosi.

Secondo i curatori del progetto Alessandro De Magistris e Anna Vyazemtseva, “invitando il pubblico a confrontare e riflettere, la mostra evita semplificazioni e confronti frettolosi, introduce lo spettatore a due opere chiave dell'architettura del XX secolo e parla dei difficili eventi della storia dell'Italia e dell'Unione Sovietica che li hanno accompagnati tra le due guerre mondiali ".

Inaugurazione il 4 settembre al Museo di Architettura A. V. Schusev di Mosca.
A cura di: Anna Vyazemtseva e Alessandro De Magistris

Organizzatori della mostra : MAARC – Associazione “Arte astratta e razionalismo a Como”, Museo statale di architettura intitolato a A.V. Schuseva
Fotoprogetto: Roberto Conte
Coordinatori: Ebe Gianotti (MAARC), Polina Streltsova (GNIMA intitolata a Shchusev)
Progetto grafico e allestimento: Giovanna Saladanna in collaborazione con Comune di Como, Archivio Terragni, Museo A. V. Schusev Mosca.

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.