Percorsi nei parchi urbani

Guida alla progettazione

Percorsi nei parchi urbani: guida alla progettazione
Veronica Tucci per Archweb.com

Articolo di

Categoria

Parchi urbani

Pubblicato il

16 Novembre 2023

Quali caratteristiche e norme devono rispettare i percorsi dei parchi urbani? Camminare ha un ruolo fondamentale per il benessere fisico e mentale, ed è proprio nel cuore frenetico della città che possono nascondersi le migliori oasi di tranquillità. L’importanza della progettazione pensata e accurata di questi percorsi, coerente con l’ambiente circostante, è spesso sottovalutata.

Attraverso questa guida, metteremo in luce le diverse opzioni dei percorsi nei parchi urbani, alla scoperta di come un design ben ottimizzato possa aumentare l’attrattività e la fruizione di queste aree verdi. In un contesto in cui la qualità della vita urbana e la sostenibilità ambientale rivestono un ruolo sempre più centrale, la progettazione diventa un tassello fondamentale per il miglioramento delle nostre città.

Vediamo dunque, come creare spazi verdi accessibili, che siano un vero rifugio per i cittadini e un contributo significativo alla sostenibilità urbana.

Quando si progettano i parchi urbani, ci sono diversi fattori da tenere in considerazione per garantire una totale fruibilità dell’area e l’agevole mobilità da una zona all’altra. Innanzitutto, è importante valutare la posizione e il contesto del parco stesso. Ad esempio, un parco situato in una zona residenziale potrebbe richiedere sentieri che si integrino con l’architettura circostante e che siano facilmente accessibili ai residenti. D’altra parte, un parco situato in un’area più naturale potrebbe richiedere sentieri che si adattino al terreno e alla vegetazione circostante, senza compromettere l’ambiente naturale. In ogni caso, è fondamentale che i sentieri siano ben segnalati e che offrano una chiara direzione ai visitatori, in modo da evitare confusioni e smarrimenti.

Un altro fattore importante da considerare è l’uso previsto dei percorsi. Ad esempio, se il parco ospita attività ricreative come il ciclismo o il jogging, potrebbe essere necessario progettare sentieri più ampi e pavimentazioni idonee per poter sopportare il traffico e l’usura. Allo stesso modo, se il parco ha una componente educativa o naturalistica, potrebbe essere utile progettare sentieri tematici o informativi che guidino i visitatori attraverso punti di interesse e informazioni sulla flora e fauna locali. In ogni caso, il design dei sentieri dovrebbe essere flessibile e in grado di adattarsi alle diverse esigenze delle persone che frequentano il parco.

Infine, è importante considerare l’accessibilità dei percorsi. I parchi urbani dovrebbero essere fruibili da tutti, indipendentemente dalle loro capacità fisiche. Ciò significa che i sentieri dovrebbero essere progettati in modo tale da essere accessibili alle persone con disabilità motorie, includendo rampe, corrimano e superfici pavimentate lisce. Inoltre, è importante garantire che i sentieri siano ben illuminati, che siano presenti punti di riposo (panchine) e fontanelle di acqua potabile lungo il percorso per consentire alle persone di fare delle pause e rinfrescarsi.

Progettazione percorsi parchi e giardini
Esempio progettazione percorsi in aree verdi – Foto di Nataliia Fedoryszyn su Canva

La pianificazione e la progettazione delle passeggiate nei parchi urbani sono un processo complesso che richiede una visione olistica e una collaborazione tra urbanisti, architetti del paesaggio e altre parti interessate. Vediamo le fasi del processo di progettazione dei percorsi in un parco urbano:

  1. Analisi delle caratteristiche del parco e del suo contesto. Questo può includere la valutazione della vegetazione esistente, delle caratteristiche del terreno e delle possibili restrizioni o vincoli, come la presenza di edifici o infrastrutture esistenti. Questa analisi permette di identificare le opportunità e le sfide della progettazione delle passeggiate.
  2. Fase di progettazione. Durante questa fase, gli urbanisti e gli architetti del paesaggio lavorano insieme per sviluppare un layout dettagliato dei percorsi, tenendo conto delle considerazioni emerse dall’analisi preliminare. Questo layout dovrebbe includere informazioni sui camminamenti, come la larghezza e lo sviluppo dei percorsi, così come l’ubicazione dei punti di interesse, delle aree di riposo ecc..

Durante la fase di progettazione, è anche importante considerare l’aspetto estetico dei camminamenti. Le passeggiate nei parchi urbani non dovrebbero essere solo funzionali, ma anche attraenti dal punto di vista estetico. Questo può essere ottenuto attraverso l’utilizzo di materiali di alta qualità, come pavimentazioni in pietra naturale o legno, e attraverso l’integrazione di elementi di design paesaggistico, come piante, fioriere o fontane. L’obiettivo è creare camminamenti che siano piacevoli da percorrere e che offrano un’esperienza visiva e sensoriale positiva per i visitatori del parco.

Infine, è importante valutare l’impatto ambientale dei percorsi durante la fase di progettazione. L’utilizzo di materiali naturali e la scelta di soluzioni di drenaggio sostenibili possono contribuire a ridurre l’impatto dei viali sull’ambiente circostante. Inoltre, la progettazione dei camminamenti dovrebbe tener conto delle esigenze di conservazione della biodiversità. Ad esempio, attraverso la creazione di corridoi ecologici o la preservazione delle aree naturali esistenti.

Progettazione di sentieri e camminamenti per parchi urbani

La progettazione di sentieri per parchi urbani richiede una valutazione attenta delle esigenze dei visitatori e del contesto in cui si trovano. Ci sono diverse opzioni di design da considerare, a seconda delle caratteristiche del parco e delle attività che si svolgono al suo interno.

Una delle opzioni di design più comuni è quella dei percorsi ad anello. Questi viali seguono un percorso che si sviluppa lungo tutto il perimetro del parco, consentendo ai visitatori di fare una camminata completa intorno all’area verde. I sentieri circolari sono particolarmente adatti per i parchi di forma regolare e possono offrire una bella vista panoramica di tutta l’area verde. Inoltre, possono essere progettati per includere punti di interesse lungo il percorso, come giardini tematici o aree di sosta.

Un’altra opzione di design è quella dei percorsi lineari. Questi sentieri seguono un percorso che attraversa il parco da un’estremità all’altra. I sentieri lineari sono ideali per i parchi che devono collegare diverse aree o punti di interesse. Ad esempio, un percorso interno al parco può collegare un quartiere residenziale a una scuola.

Un’altra opzione di design da considerare è quella dei percorsi a labirinto. Questi sentieri offrono un’esperienza unica ai visitatori, che possono perdersi e scoprire angoli nascosti del parco. I sentieri a labirinto possono essere progettati in modo da includere punti di interesse lungo il percorso, come ad esempio piccoli giardini o aree di riposo. I labirinti possono essere particolarmente attraenti per i bambini e possono offrire un’esperienza di gioco interattiva.

Design inclusivo: rendere i parchi urbani accessibili a tutti

Quando si progettano i percorsi nei parchi urbani, è fondamentale garantire l’accessibilità per tutte le persone, indipendentemente dalle loro capacità fisiche. La progettazione inclusiva è un approccio che mira a garantire che gli spazi pubblici siano accessibili a tutti, consentendo a persone con disabilità motorie di godere dei benefici delle aree verdi.

Nel DM 236/89 e nel DPR 503/96 sono contenute le norme che riguardano l’accessibilità dei percorsi e le pavimentazioni nei parchi e giardini pubblici.

Una delle considerazioni principali nella progettazione inclusiva dei percorsi è l’accessibilità fisica. Ciò significa che i sentieri dovrebbero essere progettati in modo da essere facilmente accessibili alle persone con disabilità motorie, come ad esempio le persone in carrozzina. Ciò può includere la creazione di rampe per superare ostacoli come gradini o dislivelli, l’installazione di corrimano per garantire una maggiore sicurezza e superfici pavimentate lisce per facilitare il movimento delle carrozzine.

Inoltre, è importante garantire che i percorsi siano ben illuminati, soprattutto durante le ore serali. Questo garantisce una maggiore sicurezza e facilitare la fruizione degli spazi verdi anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, è possibile includere punti di riposo lungo il percorso, con sedute o panchine, per consentire alle persone di fare delle pause durante la passeggiata.

La progettazione inclusiva delle passeggiate e dei sentieri dovrebbe anche tenere conto delle esigenze delle persone con disabilità visive o uditive. Ad esempio, è possibile utilizzare segnalazioni tattili o sonore per guidare le persone lungo il percorso. Inoltre, è possibile includere segnalazioni informative, con testi in braille o tramite dispositivi elettronici acustici. Ciò consente alle persone con disabilità visive di apprendere informazioni sul parco e sulle sue caratteristiche.

La progettazione di percorsi e sentieri nei parchi urbani è un elemento chiave per migliorare la qualità della vita urbana e promuovere la sostenibilità ambientale. Attraverso un design ben ottimizzato, è possibile aumentare l’attrattiva e il godimento delle aree verdi, creando spazi verdi che siano rifugi per i cittadini e contribuiscano alla conservazione dell’ambiente.

Nella progettazione di percorsi e camminamenti, è importante considerare diversi fattori, tra cui posizioneuso previsto e accessibilità. Un design attento può garantire che i sentieri si integrino con il contesto circostante e che siano accessibili a tutte le persone, indipendentemente dalle loro capacità fisiche.


Foto copertina: Laura Paredis (Pexels) su Canva

Tags

blocchi cad correlati

Sezione ciclopedonale 1

DWG

Sezione ciclopedonale 3

DWG

Sezione ciclopedonale 4

DWG

categorie blocchi cad correlate

Lampioni stradali

Panchine

Sosta biciclette - Rastrelliere

articoli correlati

Illuminazione parchi e giardini pubblici

L'illuminazione nei parchi e giardini pubblici urbani riveste un'importanza fondamentale per garantire sicurezza, bellezza e fruibilità a questi spazi all'aperto.…

7 Dicembre 2023

Le alberature dei viali

L’elaborato grafico è un riferimento utile per la rappresentazione di varie essenze arboree che per caratteristiche naturali garantiscono una adeguata…

29 Giugno 2023

Irrigazione parco urbano

Una gestione adeguata ed efficiente dell'irrigazione può trasformare un parco urbano poco attraente in un'oasi verde brillante, aumentando la qualità…

15 Novembre 2023

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.