Le caratteristiche principali di Corona Renderer

Le caratteristiche principali di Corona Renderer

Articolo di

Categoria

Software e Formazione

Pubblicato il

29 Giugno 2023

Ogni studio di architettura, così quelli di interior design, sanno perfettamente quale sia l’impatto di motori di rendering come Corona Renderer, ai fini di una presentazione suggestiva da effettuare con il cliente.

Corona Renederer, è infatti un motore di rendering con duplice funzionalità: può infatti essere di supporto ad un software di modellazione tridimensionale come Rhinoceros o ArchiCAD, oppure lavorare in maniera indipendente.

Corona Renderer, quali sono le caratteristiche principali

Se le funzioni sono bivalenti, le caratteristiche principali del programma sono invece una costante, e sono:

  • Forte realismo d’impatto delle luci, fondamentale nella creazione di qualsiasi scena
  • Ottima versatilità in materia di creazione dei materiali
  • Velocità d’esecuzione considerevole, il che permette di realizzare rendering quasi in tempo reale, dopo ogni modifica al progetto
  • Possibilità di ottenere un rendering in tempo reale, attraverso la funzione Corona Interactive. Attraverso questo strumento, ogni qualvolta l’utente effettuerà delle modifiche al progetto, quest’ultimo sarà disponibile in una simulazione visiva al viewport, aggiornata sempre in modo automatico quasi in tempo reale.

Un’altra fondamentale caratteristica del software è la sua spiccata semplicità d’uso, che rende Corona Renderer un motore di rendering intuitivo e utile per qualsiasi professionista, dal più navigato al meno esperto.

Sono gli stessi creatori a rivelare come l’idea di fondo del software sta proprio nel rendere appetibile il risultato finale, concedendo un programma che gli utenti possano utilizzare concentrandosi sugli aspetti compositivi, le atmosfere e i dettagli di un’immagine.
Corona Renderer sarà pronto per l’utilizzo subito dopo l’installazione.

Tutto questo offrendo ai propri utenti potenziali una versione prova di 45 giorni, la quale è in tutto e per tutto identica alla versione a pagamento.

Funzione Interactive LightMix – Con Corona Renderer sarà possibile cambiare l’intensità e il colore delle luci della scena, o addirittura passare da notte a giorno e viceversa dopo aver terminato.

Vuoi diventare un esperto di Corona Renderer, integrarlo ai tuoi programmi di modellazione e fare colpo sul tuo prossimo cliente?
GoPillar Academy ha ciò che fa al caso tuo. Il Corso di Corona Renderer per 3DS Max a soli 99€ anziché a 249€, solo per i nostri lettori!

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.