L’importanza innovativa delle Famiglie BIM

uno degli strumenti più importanti per questa tipologia di modellazione digitale.

Upload Image...

Articolo di

Categoria

BIM news

Pubblicato il

30 Luglio 2021

Tra le fasi di realizzazione di un progetto BIM, vi è certamente quella dell’utilizzo delle Famiglie, uno degli strumenti più importanti per questa tipologia di modellazione digitale.

Cerchiamo però di capire, in questo articolo, cosa siano le Famiglie BIM ma soprattutto, che cosa le renda così importanti.

Che cosa sono le Famiglie BIM

Abbiamo detto di come esse trovino casa all’interno dei software di progettazione BIM, ma più nello specifico, le Famiglie BIM sono l’insieme di tutti gli oggetti digitali che l’utente ha la facoltà di poter inserire in un progetto. Esse sono racchiuse in determinate e specifiche categorie come porte, muri, finestre, arredi, tetti, ecc.

Esse sono suddivise in quattro tipologie principali, che sono:
  

  1. Le Famiglie di Sistema, ovvero tutti quegli elementi appartenenti ad un edificio, dalle caratteristiche strutturali, come ad esempio muri portanti, pavimenti, fondazioni, ecc.
  2. Le Famiglie Caricabili, che consistono in tutti quegli oggetti che non si rivelano come elementi strutturali, come ad esempio le porte, gli arredi, ecc;
  3. Le Famiglie Locali (o specifiche), ovvero degli oggetti creabili dall’utente, e per questo unici. Solitamente, proprio a causa della loro specificità, tali elementi non vengono utilizzati più di una volta;
  4. Le Famiglie Nidificate, che consentono all’utente impegnato su un progetto, di aggiungere ulteriori elementi alle proprie macrocategorie. Per capire meglio di cosa stiamo parlando, consideriamo una specifica famiglia dedicata alle scale; attraverso le Famiglie Nidificate sarà possibile inserire una nuova scala innovativa realizzata con un particolare incastro, oppure un nuovo corrimano per una scala già esistente, ecc.  Insomma, le Famiglie Nidificate implementano quelle già esistenti.

  
Per gli utenti, ai fini di un rapido e maggiormente funzionale utilizzo delle Famiglie BIM, esistono le librerie multimediali; queste biblioteche del web contengono al loro interno degli oggetti già realizzati, ovvero dei template di Famiglie specifici da poter utilizzare nell’immediato per inserirle nei nostri progetti, oppure all’occorrenza, per essere adattate ai nostri lavori individuali.
   
Hai trovato questo articolo interessante e vorresti approfondire le Famiglie BIM? GoPillar Academy mette a disposizione il Corso di approfondimento sulle Famiglie BIM in Revit, a soli 109€ anziché 349€
    

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.