Ingresso moderno di design

Non solo più semplice zona di passaggio

Ingresso moderno di design

Articolo di

Categoria

Design

Pubblicato il

04 Novembre 2022

Uno degli ambienti di casa più complesso da progettare è quello dell’ingresso; per lungo tempo considerato mera zona di passaggio, oggi sta rivendicando la sua importanza fondamentale. Infatti, l’ingresso moderno di design, oltre a fornire la prima impressione agli ospiti, poiché è l’ambiente di casa che accoglie, dev’essere anche funzionale.
Dal punto di vista dello stile scelto, occorre che esso sia coerente con gli altri ambienti di casa, così da rappresentare un’anteprima senza sovrastarne nessuno.

In seguito una breve guida utile ad attuare le scelte migliori per ottenere un ingresso pratico ed esteticamente pregevole.

Il punto di partenza: le dimensioni

Come per tutti gli ambienti domestici, prima di intraprendere qualsiasi tipo di scelta è bene considerare lo spazio di cui si dispone. È importante che l’ambiente risulti essere funzionale ma non sovraccarico di arredo e decorazioni. Sarà bene prestare attenzione alle esigenze di chi vive gli spazi ogni giorno e scegliere con cura colori, finiture e complementi, al fine di rendere il tutto armonico e leggero.

Se le dimensioni lo consentono, si potranno inserire alcuni elementi che si riveleranno davvero utili: un angolo “svuota tasche” con consolle, portaombrelli ed attaccapanni, una zona per riporre le scarpe con una panca contenitore, delle decorazioni come quadri e specchi.

Nella maggior parte dei casi, gli ingressi più ampi sono quelli che affacciano sugli open space adibiti a zona giorno. Una volta entrati in casa, si noteranno la cucina o il salotto e per questo sarà bene rendere tutti e tre gli ambienti un vero e proprio continuum visivo. A tal fine, si potranno inserire, laddove possibile, degli armadi a muro incassati, così da essere minimali ed allo stesso tempo molto funzionali.

I colori e lo stile dovranno essere i medesimi e la luce andrà calibrata in modo corretto per garantire sempre un comfort ottimale. Lo spazio di ingresso andrà curato nei dettagli evitando inutili decori ed arredi troppo vistosi ma scegliendo pochi pezzi di design che siano anche utili.

Ingresso moderno: colori neutri e materiali naturali per arredo e complementi nell’ingresso
Ingresso moderno: colori neutri e materiali naturali per arredo e complementi nell’ingresso

Se lo spazio è più ristretto occorre attuare scelte molto oculate su ciò che è davvero necessario, optando per specchi a tutta altezza che amplieranno il senso di profondità e colori neutri che daranno una luce maggiore agli ambienti ridotti. Nel caso di corridoi estesi e poco profondi, l’idea ottimale è quella di inserire piccoli elementi a parete come chiodini e ganci appendiabiti o piccoli quadri e specchi. Queste soluzioni aiuteranno ad avere tutto alla portata di mano e a dare personalità alle pareti. Anche i colori e la luce andranno scelti al meglio: sono preferibili le nuances chiare e quelle pastello che dilatano lo spazio. Per quanto riguarda la luce, evitare lampade a sospensione, in favore di tagli led sulle pareti o plafoniere a soffitto.

Consolle e panche: regine indiscusse dell’ingresso

Abbiamo già accennato a quanto l’ingresso di casa sia importante per trasmettere le prime sensazioni ed emozioni a chi ci fa visita. Per questo motivo, uno degli aspetti che è necessario curare riguarda il comfort visivo e funzionale. Ogni arredo e complemento dovrà collocarsi nella giusta posizione, per essere utile ed anche bello da vedere.
Un mobile per l’ingresso di design va scelto per soddisfare le esigenze delle persone che abitano la casa. Per prima cosa dev’essere pratico e utile a mantenere l’ordine nell’ambiente: nel caso di famiglie numerose o con bambini sarà perfetto un mobile in cui riporre capi spalla e calzature facendo ingresso in casa.
Una valida alternativa è rappresentata dalle panche che offrono una comoda seduta e spazi contenitori sottostanti. In questo modo, oltre ad avere tutto a portata di mano quando serve, saranno garantiti igiene e sistemazione.

Un’altra soluzione pratica è quella di possedere un piano d’appoggio appena si entra; sarà indispensabile per riporre chiavi, oggetti e la posta appena ritirata dalla buca delle lettere. Nel caso di spazi esigui sarà sufficiente una piccola consolle con struttura a vista, priva di cassetti e molto più leggera della madia, perfetta invece in ambienti dalle dimensioni più generose.  

Per quanto riguarda le soluzioni studiate per aumentare la percezione degli spazi o per accrescerne il valore estetico, non risulta così scontato come e dove posizionarle. Un esempio è dato dagli specchi che vanno scelti nelle dimensioni e nelle forme e devono essere posizionati in modo strategico. Meglio evitare di appenderli dietro la porta o in modo perfettamente speculare rispetto a questa, mentre è preferibile decentrarli, appoggiarli a terra o sceglierli nelle soluzioni a tutta altezza. Le forme variano da quelle quadrate a quelle rettangolari, fino agli specchi rotondi e ovali, che assolvono più ad una funzione estetica che di utilità.

Luce: compagna indispensabile per un ingresso confortevole

Un aspetto da non sottovalutare è rappresentato dall’illuminazione di questo tipo di ambiente che spesso non gode di aperture e quindi di luce naturale. Occorre infatti, scegliere con cura gli apparecchi luminosi ed analizzarne la tipologia e l’intensità luminosa. Infatti, è bene che l’ingresso non sia buio e angusto ma non è corretta nemmeno un’eccessiva luminosità che tenderebbe ad accecare e ad essere inadatta per un ambiente che di solito ha dimensioni contenute. Talvolta, in fase progettuale è bene prevedere apparecchi incassati nel muro o tagli sulle pareti studiati ad hoc per fornire luci d’accento.

Se le dimensioni sono ridotte è meglio evitare sospensioni e lampadari in favore di faretti e barre led a soffitto.

Per visionare alcune tipologie di apparecchi luminosi clicca qui

Esempio di corridoio con luci led incassate per un ingresso total white
Luci LED incassate per un ingresso total white

Anche i colori contribuiscono all’aumento della luminosità nell’ambiente: i toni chiari aiuteranno ad ampliare lo spazio e a renderlo più vivibile. Qualora si voglia dare maggiore personalità all’ingresso, senza per questo renderlo una zona distaccata dal resto della casa, si potranno colorare le pareti con inserti in carta da parati o decori sempre nei toni neutri.

Il tocco in più

Una volta chiariti gli aspetti principali che occorre considerare nella progettazione di un ingresso, sarà possibile rendere questo spazio unico ed apportarvi alcune migliorie al fine di renderlo più bello e confortevole.

È bene che lo stile sia il medesimo di tutta la casa: se si è amanti dell’arredo contemporaneo la faranno da padrona linee essenziali e colori chiari con qualche dettaglio nero e materiali come metallo e vetro. Se invece si ama lo stile scandinavo, i colori saranno ripresi direttamente dalla natura come anche le fibre dei tessili e del legno sbiancato. Anche per chi si sente più creativo ed apprezza lo stile boho o quello shabby, le soluzioni sono molteplici e si rifaranno al riciclo e all’originalità. Indipendentemente dai gusti personali, l’ingresso deve seguire il fil rouge dell’intera abitazione, vestendosi con un look coerente rispetto agli altri ambienti. In caso di ingresso stretto e lungo, ad impreziosire uno spazio apparentemente angusto, potranno essere una passatoia colorata, decorazioni da parete e una consolle appesa dai materiali leggeri e dalle forme minimali.

Il plus valore sarà dato dalla scelta di oggetti utili come svuota tasche e appenderie e dagli elementi di decoro come quadri e specchi. Infine, anche qualche inserto verde aiuterà a rendere l’ambiente esteticamente migliore ed anche più vivibile. Una pianta che non necessita di troppa luce o un vaso di fiori sulla madia dell’ingresso saranno i migliori elementi per accogliere gli ospiti e rendere l’aria di casa più pulita.

Ecco un esempio di moodboard creativo, uno spunto per attuare le scelte corrette

Esempio di una moodboard creativo per l'ingresso di casa, uno spunto per attuare le scelte corrette. Autore: Chiara Del Core
Moodboard © Chiara Del Core

Tags

categorie blocchi cad correlate

Orologi

Specchi

Consolle ingresso

Lampade

Pareti attrezzate moderne

Piante in vaso

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.