City-Brand&Tourism Landscape 2019

Il paesaggio come strategia. La qualità del Paesaggio per un’Architettura di Qualità

Articolo di

Categoria

Concorsi di Architettura

Pubblicato il

20 Maggio 2019

CITY_BRAND&TOURISM LANDSCAPE

IL PAESAGGIO COME STRATEGIA

entro il 31 maggio 2019

Il progetto del paesaggio rappresenta, oggi, l’ultima grande sfida per il mondo dell’Architettura nella sua globalità. Un complesso di azioni che a qualsiasi scala si occupano di stabilire orientamento ed equilibrio secondo sequenze di senso, affrontando non solo le aree pregiate già codificate, ma anche quelle dove il danno urbanistico è più evidente, cercando vocazioni di rigenerazione forse proprio dove la nuova città è più cruda, priva di centralità e di riferimenti né urbana, né rurale né naturale.

Si ritorna a pensare il territorio nella sua totalità, con azioni di tutela, manutenzione e valorizzazione, con un atteggiamento di ascolto e di cura che dovrebbe incidere in modo più efficacie proprio nella protezione del patrimonio. Paesaggio e progetto sono entità fra loro strettamente correlate e interagenti, che da sempre spontaneamente costituiscono un anello stretto fra tradizione e innovazione, come di fatto è nello spirito della Convenzione Europea”.*

Il paesaggio non può essere confuso con un territorio o un ambiente: queste due definizioni non sono sinonimi ma rappresentano sistemi diversi. Il paesaggio è un elemento di identità primario per le comunità e il progetto contemporaneo deve ricercarne il principio. Il paesaggio è uno spazio libero e pubblico e quand’anche privato la sua percezione, la sua ricaduta è sempre di carattere collettivo. Il progetto del paesaggio è un “dispositivo” che si pone l’obiettivo di rappresentare la sintesi tra l’aspirazione al progresso e l’espressione delle identità locali che nel paesaggio trovano espressione.

La scadenza è prevista per il 31 maggio prossimo (ore 12:00), e la premiazione si terrà il 20 giugno alla Triennale di Milano, a conclusione del Simposio Internazionale City-Brand&Tourism Landscape. Il paesaggio come strategia. La qualità del Paesaggio per un’Architettura di Qualità (quinta edizione).

I TEMI E CATEGORIE DEI PROGETTI:
Il paesaggio svolge importanti funzioni di interesse generale, sul piano culturale, ecologico, ambientale e sociale e costituisce una risorsa favorevole all’attività economica, ed è inoltre un elemento importante della qualità della vita delle popolazioni, nelle aree urbane e nelle campagne, nei territori degradati come in quelli di grande qualità. In questo contesto il progetto del paesaggio a tutte le scale rappresenta l’innesco virtuoso di un processo trasformativo che nel rispetto della biodiversità e dell’identità dei luoghi offre alla società contemporanea una un formidabile motore di sviluppo.

• CATEGORIA A: CITY LANDSCAPE:

• Categoria A1: Riqualificazione paesaggistica degli spazi urbani
• Categoria A2: Riqualificazione paesaggistica dei territori di frangia
• Categoria A3: Parchi, giardini, spazi verdi e di connessione nella città densa

Per progetti di paesaggio di varia scala realizzati in contesti urbani, riqualificazioni paesaggistiche degli spazi urbani, territori metropolitani di frangia, verde nella città densa, pianificazione urbana e grandi trasformazioni territoriali.

• CATEGORIA B: BRAND&LANDSCAPE: Il progetto del paesaggio per i luoghi di produzione e per l’industria

Fin dai primi anni del ‘900 l’architettura ha talvolta assunto il ruolo di medium per rafforzare l’immagine di un’azienda. Ma il progetto di paesaggio e il conseguente utilizzo della vegetazione nizia a interessare le grandi imprese a metà degli anni ottanta, diventandone il valore aggiunto sia per l’immagine aziendale, sia per migliorare le condizioni lavorative dei dipendenti e sia per stabilire nuove relazioni con il paesaggio. Attualmente la progettazione del paesaggio industriale sta assumendo il ruolo di strumento per la comunicazione dei valori aziendali al punto da concorrere nella percezione contemporanea a quel complesso sistema di beni tangibili e intangibili che costituiscono la brand equity oltre che la visual identity.

• CATEGORIA C: CITY PLAY: Aree gioco, spazi ludici e aree sportive nel paesaggio
Sezione per il progetto dello spazio dedicato al gioco e allo sport, la riscoperta dei parchi e dello spazio pubblico per tutte le età, aree dedicate all’attività ludiche in tutte le sue declinazioni, aree gioco sia in Italia ia all’estero, micro-città a dimensione di bambino e spazi per la promozione di un invecchiamento attivo.

• CATEGORIA D: TOURISM LANDSCAPE: il progetto del paesaggio per il turismo
Tourism Landscape è la sezione del Simposio che vuole approfondire come un paesaggio possa essere “modellato”, nel rispetto del’ambiente e della biodiversità, attraverso una serie di trasformazioni materiali e simboliche indirizzate sia a integrare i servizi di accoglienza sia a potenziare le capacità fruitive dei luoghi. La «messa in turismo» è un processo dalle dimensioni storiche e, a priori, non esiste una particolare vocazione che porta un luogo a divenire turistico.
Conseguentemente, ogni spazio è potenzialmente valorizzabile in senso turistico, anche le zone più inospitali i luoghi e gli spazi turistici sono allora il prodotto di istanze differenti, endogene e esogene
e, prima ancora che materiali, culturali. Nuovi luoghi dello stare in cui il progetto del paesaggio rappresenta una importante sfida raccogliendo in sintesi tutte le vocazioni di un territorio o di un luogo e che non tralasciando accuratezza, design e tecnologia, offre esempi virtuosi di landscape architecture.

• CATEGORIA E: PAESAGGIO IN LUCE: il progetto della luce nella valorizzazione del paesaggio
La nuova sezione Paesaggio in Luce nasce come strumento di ricerca, attraverso la collaborazione con le associazioni del settore, per la selezione di best practicies per il progetto dell’illuminazione che creino nuove suggestioni scenografiche e che restituiscano nuovi paesaggi notturni.

Documentazione e materiale conoscitivo

Il bando e la documentazione di supporto, i quesiti e le risposte potranno essere scaricati all’indirizzo internet:
Bando di concorso: https://www.concorsiawn.it/city-brand-tourism-landscape-2019/bando
Documentazione: https://www.concorsiawn.it/city-brand-tourism-landscape-2019/documenti
Quesiti: https://www.concorsiawn.it/city-brand-tourism-landscape-2019/quesiti http://www.paysage.it

Quanto sopra costituisce l’unico ed esaustivo materiale conoscitivo messo a disposizione per l’elaborazione dell’idea progettuale.
Ai concorrenti è vietato interpellare i componenti della Giuria, pena l'esclusione dal concorso.
Per eventuali quesiti è possibile inviare una mail a: [email protected]

Scarica il Bando in Italiano
Download the full text of the notice

Sito web con tutte le informazioni al completo:
https://www.concorsiawn.it/city-brand-tourism-landscape-2019/home

 

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.