Chi è il BIM MANAGER

La normativa UNI 11337:2017 ha ufficializzato ed approvato la possibilità di poter seguire dei corsi specifici per diventare a tutti gli effetti BIM Manager.

Articolo di

Categoria

Corsi di Formazione ONLINE

Pubblicato il

29 Giugno 2023

La normativa UNI 11337:2017 ha ufficializzato ed approvato la possibilità di poter seguire dei corsi specifici per diventare a tutti gli effetti BIM Manager.

Questa figura si trova al vertice di una piramide che vede altre professionalità alla base, quali il BIM Specialist, il BIM Coordinator, il CDE Manager e il BIM Expert.

La complessità del BIM Manager risiede sul carattere di responsabilità finale che disegna le sue mansioni lavorative. Egli, infatti, definisce l’intera gestione e l’aggiornamento del modello BIM, nonché del progetto specifico.
La figura che più di tutte supporta il BIM Manager è senz’altro il BIM Coordinator.

Oltre ad organizzare e convocare le riunioni di coordinamento nelle quali viene riportato ogni accadimento inerente al processo informativo, il BIM Coordinator assiste il BIM Manager anche nella redazione del BIM Execution Plan, oltre ad assumere in via subordinata la responsabilità di coordinazione dei contenuti informativi dei modelli, definendone in alcuni casi persino i livelli di dettaglio.

Tra le altre responsabilità del BIM Manager, invece, troviamo quelle inerenti al coordinamento delle informazioni per tutti i fornitori coinvolti nel processo di progettazione, realizzazione e gestione dell’opera, ricordando come il modello BIM vada a toccare tutto il percorso di vita del progetto, dalla sua valutazione alla chiusura del cantiere.

Oltre a quanto indicato in precedenza, il BIM Manager si occupa anche di:
  

  • Assicurarsi che il Piano Esecutivo venga rispettato, attraverso la verifica di correzioni e configurazioni
  • Monitorare il lavoro delle altre figure, interfacciandosi con il BIM Expert per specifiche inerenti il software e con il BIM Coordinator per comunicazioni o programmazioni
  • Garantire senza intoppi o ritardi il continuo utilizzo del BIM, fondamentale per evitare ritardi sulla tabella di marcia
  • La risoluzione di eventuali problematiche interne o esterne al progetto, scontri o collisioni del personale o fra membri dello stesso team di progetto, assumendosi ancora una volta la responsabilità di valutare l’estromissione eventuale di qualcuno.

Vuoi diventare un BIM Manager e imparare ad usare BIM con Revit? Iscriviti al nuovo corso di BIM con Revit in versione aggiornata di GoPillar Academy!! Solo per i lettori di Archweb al prezzo fantascientifico di 149€ al posto di 399€!!
     

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.