5 idee di tendenza per le pareti del soggiorno

Consigli e soluzioni per arredare in modo originale

Immagine di un soggiorno con pareti grigie e un divano

Articolo di

Categoria

Design

Pubblicato il

09 Febbraio 2022

Negli ultimi anni lo spazio domestico è diventato sempre più personale e accogliente, complice la voglia di rendere unico ogni angolo di casa. In cucina come in soggiorno, fulcri vitali di convivialità quotidiana, si cercano nuove soluzioni per decorare pareti e soffitti sempre poco considerati. Il trend attuale, infatti, cerca di renderle delle vere e proprie scenografie, originali e accattivanti, intervenendo con piccole operazioni di restyling. Talvolta non serve strafare! Le pareti del soggiorno possono cambiare volto seguendo semplici regole e combinando bellissimi colori a nuove idee, proprio come se fossero dei quadri.

Scopriamo allora 5 soluzioni per impreziosire le pareti del soggiorno con decorazioni colorate e qualche consiglio utile per la loro applicazione progettuale.

1. COLOR-BLOCKING: PITTURARE IL SOGGIORNO COMBINANDO PIU’ COLORI

E’ certamente una nuova tendenza del design che deriva dall’arte, in particolare dall’artista Piet Mondrian, e vede la combinazione su parete di colori contrapposti e complementari in modo da caratterizzarne la superficie. Sarà possibile creare un effetto dinamico interessante e unico che accenderà in un attimo le pareti del vostro soggiorno, talvolta senza ricorrere all’utilizzo di elementi decorativi aggiuntivi. Questa tecnica è certamente tra le preferite da chi vuole ottenere un ambiente insolito utilizzando un mix di colori deciso e contrastante.

COLOR-BLOCKING: PITTURARE IL SOGGIORNO COMBINANDO PIU' COLORI
Fonte: Pexel

Ecco qualche suggerimento utile per applicare il color blocking sulle pareti del soggiorno:  

  • Tinteggiare una sola parete o una porzione, in modo da esaltarne le geometrie ed esaltare una zona precisa ed unica della stanza. Nel caso di un living di piccole dimensioni potrebbe essere un’ottima soluzione per portare dinamismo.
  • Accostare più tonalità, creando intersezioni di colore per valorizzare un arredo o un angolo. Ovviamente le tonalità dovranno essere combinate in modo armonioso.
  • Pitturare tutte le superfici della stanza, compresi i profili delle porte, i soffitti o parte di essi, e i radiatori che si trasformeranno in elementi di design originali. Sicuramente questa soluzione dovrà essere abbinata ad un arredo essenziale e minimale.
  • Giocare con le geometrie, usando forme diverse come triangoli, cerchi o quadrati.
  • Abbinare il colore alle piante, se si è un amante del verde. In questo modo i colori saranno perfettamente integrati fra loro e creeranno un’atmosfera ricercata 

Anche uno spazio anonimo e poco apprezzato della casa potrà diventare un bellissimo luogo di sperimentazione e trasformarsi in un quadro audace. Ovviamente ciò che non deve mai mancare è l’armonia delle parti; quindi, è importante progettare con cura i colori della pittura e proporzionare il “disegno” da eseguire.

Il colore è ovviamente l’assoluto protagonista, soprattutto le sfumature intense e piene. La sua composizione oltre a esaltare parti del soggiorno, potrà fungere anche da interessante divisorio visivo tra le diverse parti della stanza.
Il color block è particolarmente indicato nel caso di geometrie poco spaziose che potranno essere valorizzate e apparire più grandi con il solo utilizzo ben calibrato dei colori. Al contrario, in una stanza più ampia, si potrà osare anche con tonalità scure o molto accese. A completamento, si può giocare con i dettagli, inserendo complementi d’arredo colorati ed estrosi.

2. COLORARE IL SOFFITTO CON TINTE FORTI: UN’IDEA NUOVA PER DECORARE IL SOGGIORNO

Sicuramente nell’immaginario comune e più consueto i soffitti sono tendenzialmente bianchi e accompagnano visivamente l’estro delle pareti. Da qualche tempo a questa parte si è diffusa una nuova e audace propensione a pitturare anche i soffitti con toni colorati e insoliti. La ragione è semplice: aggiungono personalità e carisma alla stanza, mostrando una nota fantasiosa che non appesantisce. 
Ci può essere la situazione in cui il soffitto è colorato e le pareti bianche, in modo da creare uno stacco molto evidente, oppure l’idea di avere tutto colorato, sia le pareti che il soffitto. Cinque superfici completamente ricoperte e tinteggiate. 

C’è un caso interessante per cui questa tecnica risulta funzionale oltre che esteticamente bella: l’open space. Ampio, luminoso, spesso caratterizzato da altezze importanti, questo spazio può diventare il luogo giusto per sperimentare. Decorare le pareti ed evidenziare in modo netto i diversi ambienti può, infatti, dimostrarsi un buon metodo per rendere armoniosa l’intera superficie.
I consigli per progettare in modo perfetto il tuo soffitto:

  • utilizzare tonalità scure per ridurre l’altezza di un soffitto troppo alto e avvicinarlo così al pavimento;
  • usare tonalità più chiare per aumentare visivamente l’altezza delle pareti;
  • immaginare una striscia di colore che includa una piccola porzione e che illumini una zona da valorizzare.

In poche mosse, si otterrà un’immagine completamente nuova e fresca del soggiorno!

3. LA CARTA DA PARATI: UN EVERGREEN PER DECORARE LE PARETI CON STILE

La carta da parati si presta senza dubbio a diventare una decorazione perfetta per le pareti del soggiorno. Se le idee per una pittura originale scarseggiano, sicuramente ci si potrà affidare alla tappezzeria in tessuto, che ha raggiunto, negli ultimi anni, livelli di stampa in alta definizione davvero eccezionali. Sempre più protagonista dell’interior design, è diventata una delle scelte preferite da architetti e progettisti grazie alla sua versatilità.

Due soluzioni di parete con fantasie floreali
Due soluzioni di parete con fantasie floreali – Fonte: Pexel

Ecco tre aspetti da considerare in fase di scelta:

  • La qualità dei materiali: vi consigliamo di preferire carte da parati stampate con inchiostri ecologici certificati.
  • Le prestazioni tecniche: è un prodotto con una buona durata nel tempo, circa 10 anni. Esiste la carta da parati in TNT lavabile, di facile applicazione e manutenzione, la carta vinilica e la carta 3d, una novità degli ultimi anni che garantirà un particolare effetto tridimensionale, per chi è alla ricerca di un tocco eccentrico.
  • Il design e i pattern grafici: la scelta di colori e disegni della carta da parati dipenderà soprattutto dallo stile che si vuole dare al soggiorno e alle esigenze di chi lo abita. Le fantasie disponibili in commercio sono davvero molte e permetteranno di dar vita a effetti unici e particolari.

4. DECORARE LE PARETI DEL SOGGIORNO CON LA CERAMICA EFFETTO 3D

Rivestire le pareti con materiali nuovi e preziosi è un trend interessante, che valorizza con eleganza le superfici verticali. Se poi viene utilizzata la tecnologia 3D, il risultato è davvero scenografico! Molte aziende hanno saputo sfruttare la manifattura italiana coniugandola a idee nuove e contemporanee.
Le pareti del soggiorno possono diventare dei quadri materici in rilievo grazie all’applicazione di elementi e tessere in ceramica.
E’ una soluzione ideale per chi sta cercando un’idea per decorare la parete originale e su misura, data la possibilità di dimensionare a piacere l’immagine.

Ovviamente la combinazione di diversi pattern può dar vita ad interessanti collage che risplenderanno ancor più con i giochi di luce. Monocromatiche o colorate, la scelta è davvero ampia e adatta per rivestire qualsiasi parete del soggiorno. Le superfici 3d, morbide al tatto, riescono ad unire perfettamente il classico rivestimento ceramico ad un effetto scultoreo sorprendente, creando così ambienti sempre dinamici. 
Ecco qualche consiglio utile per la progettazione:

  • Se preferite rivestimenti 3D colorati cercate di individuare una sola parete da valorizzare. In questo modo non si andrà ad appesantire tutto il living.
  • Giocate con l’illuminazione, perfetta per creare interessanti effetti luminosi e d’ombra. Si noterà facilmente come le pareti riescano a cambiare fisionomia durante l’arco della giornata, dalla luce naturale a quella artificiale della sera.
  • Potete pensare di inserirli come divisori di ambienti contigui. Si trasformeranno, così, in oggetti da ammirare con una precisa funzione.
  • Scegliete forme e texture più affini alle geometrie dello spazio in modo da creare una piacevole continuità visiva tra le parti.

5. LUCI AL NEON: UN TOCCO ORIGINALE E DIVERTENTE AL SOGGIORNO

Decorare le pareti del soggiorno con le luci al neon può essere un’opzione davvero originale e inaspettata. Grazie alle numerose opzioni presenti in commercio sarà possibile scegliere tra forme e modelli più vari. Utilizzate fin dagli anni Ottanta, i neon creano una luce d’ambiente capace di accompagnare necessariamente l’illuminazione principale.

LUCI AL NEON: UN TOCCO ORIGINALE E DIVERTENTE AL SOGGIORNO
Fonte: Pexel

Uno degli aspetti positivi nell’utilizzo del neon è sicuramente la sua versatilità. Con un po’ di fantasia è possibile creare opere d’arte meravigliose che, anche da spente, si fanno ammirare e acquistano sempre più fascino. Funzionalità ed estetica si combinano, così, per dar vita ad una perfetta decorazione per pareti.
Ecco qualche spunto interessante per progettare il vostro concept della Neon Art:

  • Utilizzare forme personalizzate. Oltre a quelle già predefinite, molti laboratori realizzano oggetti unici lavorati a mano, nati dall’estro e dalla creatività. Ne sono un esempio le scritte luminose che riescono a trasformarsi in vere e proprie creazioni artistiche.
  • Se si vuole dare un tocco pop al soggiorno, è possibile scegliere colori fluo piuttosto accesi, abbinati magari ad una pittura murale. Il risultato sarà perfetto per chi cerca un effetto eclettico e allegro.
  • Posizionare le luci in punti strategici, in modo da valorizzare un angolo o una parete. Con semplicità si potrà caratterizzare una parte del living, senza aggiungere ulteriori dettagli a parete.
  • Il bianco esercita sempre un grande fascino. Per chi non vuole osare, scegliere una luce al neon bianca può essere un buon compromesso. Leggero e delicato, potrà aggiungere un tocco elegante adattandosi a tutti gli stili.

Molte vecchie scritte al neon sono rintracciabili in mercatini dell’usato e antichi negozi. Pezzi unici dal valore inestimabile!

categorie blocchi cad correlate

Arredi - Interior design

Divani - Salotti - Poltrone

Lampade

Lascia un commento

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.